Richiesta per inserimento di anziani ed adulti in strutture residenziali e integrazione retta quota sociale

L’accoglienza in una struttura protetta (casa di riposo) è destinata a persone anziane non autosufficienti, in stato di bisogno e residenti nel Comune di Padova (prima dell’inserimento in struttura).
Il Comune si assume l’onere dell’integrazione della retta dopo che, accertati i requisiti del richiedente e compatibilmente con la disponibilità di bilancio, sia accertata l’impossibilità da parte dell’anziano e del nucleo parentale di riferimento di far fronte integralmente al pagamento della retta. Deve essere inoltre verificata la disponibilità del posto presso la struttura protetta.
Viene verificata la situazione patrimoniale del richiedente anche con riguardo ad alienazioni del patrimonio mobiliare/immobiliare avvenute prima della presentazione della domanda di integrazione retta.

Contenuto inserito il 23/03/2018 aggiornato al 06/12/2021

Informazioni

Nome della tabella
Unità organizzativa responsabile della fase istruttoria Servizio Sviluppo Sociale ed Educativo
Telefono: + 39 0 733 901 320
Indirizzo: Galleria Europa, 3 ( lato giardini John Lennon)
E-mail: mariapia.branchesi@comune.tolentino.mc.it
PEC: comune.tolentino.mc@legalmail.it
Responsabile del procedimento Pia Maria Branchesi
Telefono: +39 0 733 901 320
E-mail: mariapia.branchesi@comune.tolentino.mc.it
Chi contattare Servizio Sviluppo Sociale ed Educativo
Termine procedimentale e ogni altro termine procedimentale rilevante 60 giorni
Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Benedetto Perroni
Telefono: +39 0 733 901 235
E-mail: benedetto.perroni@comune.tolentino.mc.it
PEC: comune.tolentino.mc@legalmail.it

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità