Istituito il “diritto di chiamata” per il ritiro a domicilio delle potature, fogliame e sfalci

Dettagli della notizia

Data:

21 Maggio 2020

Tempo di lettura:

Descrizione

Si informano i cittadini che il Comune di Tolentino, Ufficio Ambiente, in accordo con il Cosmari, ha attivato il Servizio di ritiro domiciliare delle potature, fogliame e sfalci per le utenze domestiche e assimilate, con l’inserimento di un “diritto di chiamata” da applicare su ogni ritiro come di seguito specificato:

fino a 3 mc di potature € 10,00 compresa IVA;

fino a 6 mc di potature € 20,00 compresa IVA;

fino a 10 mc di potature € 30,00 compresa IVA;

Si precisa che il servizio è istituito solo per quantitativi minimi e prevede il ritiro della quantità massima di 10 mc di potature.

 

Il versamento dei suddetti importi potrà essere pagato tramite versamento alla Tesoreria Comunale presso Ubi Banca – Filiale di Tolentino - Palazzo Europa

(Codice Iban IT67 B031 1169 2010 0000 0014 002) o tramite bollettino postale n. 14507628.

 

Si può effettuare il pagamento on-line sempre utilizzando il Codice IBAN sopra indicato

 

Al momento della richiesta di ritiro, che verrà effettuata presso l’Ufficio Ambiente, dovrà essere presentata l’attestazione di avvenuto pagamento.

Nell'attestazione di pagamento dovrà essere indicato nominativo del richiedente il ritiro, indirizzo dove deve essere ritirato il materiale e numero di telefono del richiedente e/o comunque un referente al momento del ritiro.

 

Si ricorda che l'Ufficio Ambiente è situato all'interno della Galleria del Palazzo Sangallo in Piazza della Libertà n. 18 - tel. 0733.901367 - 0733.901297.

Le ricevute del pagamento del cosiddetto “diritto di chiamata” possono essere depositate anche nella cassetta postale posizionata all'ingresso dell'ufficio oppure inviate al seguente indirizzo di posta elettronica ambiente@comune.tolentino.mc.it

 

Ovviamente il conferimento delle potature presso il centro di raccolta attraverso la consegna diretta del cittadino resta gratuita.

Per evitare file e attese agli sportelli bancari o alle poste, si consiglia, se possibile, il pagamento online. L’Ufficio Ambiente sta anche predisponendo un numero telefonico dedicato per l’invio tramite whatsapp delle ricevute.

 

Ultimo aggiornamento: 21/05/2020, 16:20

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri