Successo per la corsa campestre

Nei giorni scorsi l’Associazione Crazy Sport ha promosso la seconda edizione del “Crazy Cross Country” una gara podistica di corsa campestre che è stata disputata all’interno del parco di via Ugo La Malfa.

Diverse le competizioni, sia maschili che femminili, oltre che giovanili, che hanno visto la partecipazione di atleti provenienti da tutte le Marche.

Da sottolineare che tra i partecipanti ha preso il via anche Simone Barontini che ha rappresentato l’Italia ai mondiali 2019 a Doha per gli 800 metri. 1.45,87 il suo personale.
Ringraziamo Alessandro Fineschi e l’Associazione Crazy Run – ha detto al temine dell’evento l’Assessore allo Sport Fausto Pezzanesi – per la continua attività di promozione allo sport. Molto belle queste competizioni che coinvolgono sempre più appassionati di tutte le età e molto importanti le attività di avviamento allo sport promosse alla pista dello Stadio della Vittoria per far praticare l’atletica a sempre più giovani ragazze e ragazzi.

Contenuto inserito il 15/11/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità