Si intensifica il lavoro di “Tolentino Arte e Cultura”

Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro formativo riservato al personale che per conto della nuova associazione “Tolentino Arte e Cultura”, da qualche mese, gestisce le strutture museali civiche di Tolentino.

Nel corso della riunione sono stati affrontate diverse problematiche relative all’accoglienza e al coordinamento tra il Castello della Rancia, il Miumor e le altre strutture espositive cittadine, anche in relazione ai tanti eventi che vengono ospitati in questi musei e luoghi storici.

Inoltre l’incontro è servito per approfondire notizie e curiosità che possano interessare i turisti anche in previsione della prossima apertura della mostra “Tolentino Brick Art”, un grande evento espositivo dedicato ai celebri mattoncini colorati che appassionato grandi e piccini in tutto il mondo.

A tal proposito è stata anche lanciata la campagna “AAA volontari cercasi” per coinvolgere i tolentinati e non solo ad entrare a far parte del Team Organizzativo di Tolentino Brick Art che per diversi mesi catalizzerà l’attenzione di tutto il territorio.

Intanto in questi giorni il più fotografato è “Emmet” il personaggio che affascina i bambini e che con gli oltre tre metri di altezza fa bella figura di sé all’interno di Palazzo Sangallo.  

Contenuto inserito il 17/09/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità