Servizio Civile universale

Il servizio civile nazionale è stato istituito con le finalità di concorrere alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari; di favorire la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale; di promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli; di partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l’aspetto dell’agricoltura in zona di montagna, forestale,

storico-artistico, culturale e della protezione civile; di contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all’estero.

Dall’anno 2016 il Comune di Tolentino (come ente partner dell’Unione Montana Potenza Esino Musone) risulta iscritto all’albo regionale degli enti di servizio civile.

A seguito della revisione della disciplina in materia di servizio civile nazionale è stato istituito il servizio civile universale finalizzato alla difesa non armata e nonviolenta della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli, nonché’ alla promozione dei valori fondativi della Repubblica.

I settori di intervento nei quali si realizzano le finalità del servizio civile universale sono assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione e promozione culturale e dello sport; agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità.

Considerato che è necessario, al fine di proseguire l’esperienza del servizio civile universale, procedere con una nuova iscrizione all’albo nazionale degli enti di SCU, riconoscendo all’esperienza del servizio civile un alto valore sociale e civico, che incoraggia la partecipazione dei giovani nella costruzione di un bene comune, l’Unione Montana, intende proseguire l’esperienza del servizio civile presentando domanda di adeguamento all’albo nazionale e vista l’imminente scadenza, il Comune di Tolentino ha confermato l’intenzione a proseguire l’esperienza del servizio civile in qualità di Ente di accoglienza (come definiti dalla vigente normativa), legato in accordo all’Ente capofila Unione Montana Potenza Esino Musone titolare dell’accreditamento demandando sempre all’Ente capofila di predisporre l’accreditamento/adeguamento al Dipartimento per le Politiche giovanili e per il Servizio civile universale, per la presentazione e gestione dei progetti di Servizio Civile Universale nei termini di legge.

Contenuto inserito il 02/07/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità