Reperiti finanziamenti per una nuova palestra

Come si ricorderà, nel 2013, la Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare dei lavori di realizzazione di nuova palestra polifunzionale presso l’area adiacente alla Cattedrale di San Catervo, di proprietà del Seminario Vescovile di Tolentino, che prevedeva una spesa complessiva di poco superiore ai 599 mila euro.

Nel frattempo, a seguito di nuovi stanziamenti erogati al Comune di Tolentino per finanziare il progetto esecutivo dei lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico Lucatelli ammontante ad un importo complessivo superiore agli 814 mila euro, finanziati per 500 mila dalla Regione Marche e per altri 314 mila euro con il decreto regionale per l’edilizia scolastica, a cui vanno aggiunti 150 mila euro concessi dall’Istituto per il Credito sportivo, l’Amministrazione comunale preso atto che l’intervento sul complesso scolastico Lucatelli risulta finanziato nella sua completezza, inclusa la palestra che verrà interamente ristrutturata, ha deciso di destinare i 150 mila euro dell’Istituto per il Credito sportivo per la realizzazione della palestra polifunzionale presso l’area adiacente alla Cattedrale di San Catervo.

Pertanto è stato redatto un nuovo progetto preliminare rivisitato e di importo ridotto rispetto al progetto approvato due anni fa che contempla una spesa complessiva di 350 mila euro.

Alla luce dei nuovi finanziamenti, la Giunta comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi con atto di indirizzo ha deciso per il cambio di destinazione del finanziamento di € 150.000,00 concesso dall’ICS Istituto per il Credito Sportivo, chiedendone l’utilizzo per la realizzazione della palestra a servizio delle Scuole di Tolentino. Nel contempo è stato approvato il progetto preliminare per la realizzazione della nuova palestra polifunzionale presso l’area adiacente alla Cattedrale di San Catervo messa a disposizione per 15 anni dalla Curia Vescovile.

I 200 mila euro mancanti per la costruzione dell’opera verranno finanziati con un mutuo con la cassa Depositi e Prestiti.

Contenuto inserito il 19/05/2015

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità