Puliamo il Mondo

Domenica 27 settembre dalle ore 9.30 alle ore 12.00 il Circolo Legambiente e il CEA Legambiente il Pettirosso di Tolentino in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Tolentino,

Cosmari srl, gruppo comunale di Protezione Civile, Gruppo Scout Agesci Tolentino 1, Consiglio di Quartiere Foro Boario, Coop Alleanza 3.0, Legambiente Marche organizza “Puliamo il Mondo” sulla sponda del fiume Chienti lungo il percorso ciclabile.

Il ritrovo sarà alle ore 9,30 presso l’ex isola ecologica ora autorimessa dei mezzi del Cosmari, nei pressi della piscina comunale, in zona Sticchi, dove la COOP consegnerà la merenda da loro offerta. I partecipanti, tutti muniti di mascherina cammineranno lungo la sponda del fiume, costeggiando via martiri di Nassirya, fino all’area verde ex centrale del ponte del Diavolo, raccogliendo tutti i rifiuti che in maniera incivile sono stati gettati in quella zona.

In caso di pioggia l’evento sarà rimandato a domenica 4 ottobre.

 

Eccoci finalmente pronti per Puliamo il Mondo! Un’edizione “speciale” sotto vari aspetti, sia organizzativi sia operativi, che si inserisce in un periodo delicato per il Paese – dichiarano gli organizzatori del Circolo Legambiente Il Pettirosso – La pandemia che ha colpito l’Italia e il resto del mondo ha cambiato le nostre abitudini, il nostro modo di vivere, di lavorare, di spostarci, di rapportarci con le persone; ma non la voglia di far del bene e di impegnarci in prima persona per la comunità e l’ambiente. Questo spirito caratterizzerà anche la XXVIII edizione di Puliamo il Mondo, che sarà la prima grande iniziativa di volontariato ambientale in programma nell’Italia post coronavirus e attraverso la quale vogliamo lanciare un messaggio di speranza e futuro sostenibile al Paese in forte difficoltà.

 

Il Consigliere delegato all’Ambiente Antonio Trombetta, confidando in una bella mattinata, auspica una significativa partecipazione da parte dei cittadini, oltre che dei residenti del quartiere Foro Boario, interessato direttamente dalla pulizia.

Puliamo il Mondo – ricorda – è una bella occasione per sensibilizzare la Comunità sui temi ambientali e sull’importanza della raccolta differenziata. Inoltre, prendendo parte alla manifestazione possiamo tutti renderci conto di quanti piccoli rifiuti vengono gettati a terra in maniera sbagliata e poco attenta alla preservazione del nostro ambiente cittadino. Spesso, purtroppo, basta guardare dietro una siepe o in un fosso per trovare immondizia di ogni genere. E’ un comportamento generalizzato che dobbiamo migliorare, collaborando tutti insieme.

Contenuto inserito il 22/09/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità