Prorogato al 17 maggio 2020 il termine per la presentazione delle nuove domanda CAS – Contributo Autonoma Sistemazione

L’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 614 del 12 novembre 2019, prevede importanti novità in materia di contributo per l’autonoma sistemazione (CAS) di chi ha la propria abitazione inagibile a causa del sisma del 2016.

Nell’Ordinanza era previsto che entro il 18 marzo 2020 i nuclei familiari beneficiari del CAS avrebbero dovuto provvedere a presentare al Comune una nuova dichiarazione firmata da tutti i componenti.

Con nuova ordinanza del 16 marzo 2020 (n. 650), il termine – a causa dell’emergenza Corona Virus – è stato prorogato di 60 giorni e quindi scadrà il prossimo 17 maggio 2020.

Le dichiarazioni sono diverse, a seconda che si tratti dei proprietari delle abitazioni danneggiate (modello A); degli affittuari (modello D); di chi intenda acquistare una nuova casa (modello C) o di chi si trova presso strutture ricettive (modello B).

Le dichiarazioni devono essere compilate sui modelli a disposizione all’Ufficio Servizio Sociale e consegnate a mano allo stesso Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino in piazza Martiri di Montalto, oppure spedite a: Comune di Tolentino – 62029 Tolentino (MC), o inviate via PEC all’indirizzo comune.tolentino.mc@legalmail.it allegando copia di documento di riconoscimento di tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare.

Per informazioni e assistenza ci si può rivolgere all’ufficio Servizi Sociali in piazza Martiri di Montalto.

Fino al prossimo 25 marzo 2020 o fino a quando previsto dall’emergenza Corona Virus, il servizio è sospeso. In seguito verranno comunicati i nuovi orari.

Per eventuali informazioni contattare l’Ufficio Servizi Sociali al numero 0733.901321.

Contenuto inserito il 17/03/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità