Politeama. La nuova stagione “Applausi sicuri!”

La sala spettacolo del Politeama torna ad animarsi dopo il triste periodo del lockdown, per offrire ancora cultura e divertimento, attraverso concerti e spettacoli di grande qualità, che possano risollevare l’entusiasmo tornando ad applaudire, dal vivo, tanti artisti di valore.

Quest’anno, in considerazione delle attuali norme per il contrasto del contagio da Covid-19, il Politeama programmerà la stagione in 3 periodi di 3 mesi circa ciascuno. Il primo periodo, da fine settembre ai primi di gennaio, vedrà sul palco 13 spettacoli diversi, tutti rappresentati rispettando fedelmente le norme previste dalla legge per preservare la salute degli spettatori e degli artisti.

Il claim della stagione “Applausi sicuri!” vuole evidenziare infatti, oltre alla qualità delle proposte artistiche, anche la sicurezza nel frequentare la platea del Politeama. La sala spettacolo, pensata per la comodità dello spettatore, ha uno spazio tra le file di oltre un metro e le poltrone molto larghe consentono il distanziamento necessario alla sicurezza, senza la perdita di troppi posti. Sanificazioni regolari di tutti gli spazi, misurazione della temperatura e disinfezione delle mani all’ingresso, entrate e uscite del pubblico controllate dal personale di sala e altre misure, renderanno il Politeama più sicuro e accogliente di sempre.

La nuova stagione di spettacoli vuole ridare entusiasmo e voglia di “uscire di casa” sempre più spesso, di ritrovarsi per condividere emozioni.

La stagione 2020-2021 sarà ancora organizzata con la collaborazione dell’Associazione Tolentino Jazz per i concerti Jazz e della Maestra Cinzia Pennesi per il Master Piano Festival Più; il “Più” aggiunto quest’anno al titolo della rassegna, rappresenta la novità che vedrà affiancati a diversi concerti pianistici altri strumenti musicali come gli archi.

Un’altra novità sarà rappresentata dal sostegno della Regione Marche per alcuni spettacoli, che permetterà al Politeama di presentare diversi eventi ad ingresso gratuito o con biglietto di soli 5 euro.

La prima parte di stagione inizia il 25 settembre con un concerto jazz gratuito e proseguirà fino al 2 gennaio 2021 con concerti jazz, di musica classica e spettacoli teatrali. Tutti gli spettacoli sono acquistabili anche con la Friend Card la carta prepagata che consente l’acquisto a prezzo scontato, permettendo di comporre così il proprio “abbonamento libero” per sé e per un accompagnatore, a tutta la stagione.

I concerti Jazz vedranno sul palco famosi musicisti italiani con proposte internazionali di grande rilievo: da Fabrizio Bosso e Javier Girotto a Francesco Cafiso, Vincenzo Cipriani e Marco Pacassoni, tutti in quartetto, quintetto o sestetto.

Il Master Piano Festival Più presenterà una grande pianista italiana come Marcella Crudeli, l’ensemble di archi e pianoforte L’Eclaire con un concerto di musiche da film da Morricone a Piovani e due serate con le sinfonie di Beethoven trascritte per pianoforte e violino. Tutti questi concerti sono presentati nell’ambito del progetto Marche InVita e saranno ad ingresso gratuito per chi possiede la Friend Card e con biglietto di soli 5 euro per tutti gli altri.

Il Teatro tra storie, canzoni e sorrisi è il titolo che abbiamo voluto dare agli appuntamenti teatrali che spazieranno dall’umorismo dello show di Dario Cassini e dello spettacolo di Roberto Ciufoli, Max Paiella e Simone Colombari, al teatro canzone di Clara Galante con uno spettacolo sulle canzoni e la vita di Totò.
La rassegna proseguirà da gennaio con altri appuntamenti e il progetto è sostenuto dalla Regione Marche
Assessorato Beni e Attività Culturali.

Chiuderanno la prima parte di stagione, a dicembre e gennaio, 2 spettacoli gratuiti del progetto Marche InVita: il Trio GoInBa con il concerto di musica sudamericana accompagnata dai tangheri di Pasion Tango e il revival del celebratissimo Avanspettacolo di “Ma cos’è questa crisi?

Per tutti gli spettacoli è necessaria la prenotazione e saranno tenuti nel rispetto delle normative per il contrasto della pandemia da Covid-19.

Il Politeama continua a vivere ogni giorno, con i corsi del Centro Teatrale Sangallo, della Scuola DanzaMi, dell’Unitre e con l’apporto e la presenza di tante altre associazioni; uno spazio aperto a tutti e per tutti. Il Politeama è il moderno centro per l’arte e lo spettacolo voluto dalla Fondazione Franco Moschini proprio per far sì che tutti possano vivere ogni giorno cultura, arti e intrattenimento. Il Politeama è sempre più parte integrante del territorio per le collaborazioni avviate con molte realtà locali e, prima di tutto, con il Comune di Tolentino che ha patrocinato l’intera programmazione.

Il Sindaco della città di Tolentino Giuseppe Pezzanesi durante la conferenza stampa ha affermato: “Veramente tante e belle le cose che verranno fatte al Politeama in questa prima parte di stagione: grazie alla Fondazione Franco Moschini che ci mette il cuore. Un forte segnale di ripartenza e reazione a quello che abbiamo passato con il Covid”.

Il Presidente Franco Moschini durante la conferenza stampa ha affermato: “Abbiamo ancora molti progetti da realizzare per la nostra città. La Fondazione che presiedo resta a disposizione del territorio per arricchire il tessuto culturale con uno sguardo alle giovani generazioni. Vi aspettiamo agli spettacoli che sono soprattutto vostri!”.

Il Maestro Cinzia Pennesi parlando del Master Piano Festival Più: “La musica e la cultura non fanno assembramento ma aggregazione”.

 

CALENDARIO                                      

 

venerdì 25 settembre 2020 ore 21,15 – Tolentino Jazz presenta
CIPRIANI QUARTET Around the Music

giovedì 8 ottobre 2020 ore 21,15 – Tolentino Jazz presenta
CONFIRMATIONS QUINTET feat. FRANCESCO CAFISO Celebrando Charlie Parker  

domenica 11 ottobre 2020 ore 18,00 – Master Piano Festival Più
MARCELLA CRUDELI Musiche di Cimarosa, Beethoven e Chopin

sabato 31 ottobre 2020 ore 21,15 – Teatro tra storie canzoni e sorrisi
DARIO CASSINI SHOW

domenica 8 novembre 2020 ore 18,00 – Master Piano Festival Più
L’ÉCLAIRE ALTERNATIVE STRING QUARTET E PIANO Cinema in Concerto

venerdì 13 novembre 2020 ore 21,15 – Tolentino Jazz presenta
MARCO PACASSONI QUARTET

sabato 21 novembre 2020 ore 21,15 – Teatro tra storie, sorrisi e canzoni
CLARA GALANTE con GIOVANNI MONTI in Totò e la malafemmena  

sabato 5 dicembre 2020 ore 18,00 e 21,15 – Tolentino Jazz presenta
FABRIZIO BOSSO & JAVIER GIROTTO Latin Mood

martedì 8 dicembre 2020 ore 18,00 – Teatro tra storie, canzoni e sorrisi
ROBERTO CIUFOLI, SIMONE COLOMBARI E MAX PAIELLA in Oh!Diss’Ea

sabato 12 dicembre 2020 ore 21,15 e domenica 13 dicembre 2020 ore 18,00 – Master Piano Festival Più
SILVIA MAZZON, GIANLUCA LUISI, MARCELLO MAZZONI, GIULIO POTENZA, PIERO DI EGIDIO Beethoven: Le Sinfonie trascritte

domenica 20 dicembre 2020 ore 18,00 – Marche InVita
TRIO GoInBa in concerto Musiche dal mondo con i tangheri di Passion Tango

sabato 2 gennaio 2021 ore 18,00 – Marche InVita
MA COS’È QUESTA CRISI? L’Avanspettacolo tra gli anni ’30 e ’60

 

I biglietti per tutti gli spettacoli saranno in vendita al Botteghino del Politeama tutti i giorni (escluso sabato e domenica) dalle 17,00 alle 20,00 e da 3 ore prima di ciascun spettacolo. I biglietti saranno anche in vendita online all’indirizzo http://www.liveticket.it/politeamatolentino

 

Prezzi dei biglietti:

 

IL TEATRO                                                         ingresso unico 20,00 euro + prevendita 2,00 euro;
con Friend Card 16,00 euro

MASTER PIANO FESTIVAL PIÙ                    ingresso unico 5,00 euro + prevendita 0,50 euro;
con Friend Card ingresso gratuito

IL JAZZ                                                                ingresso unico 20,00 euro + prevendita 2,00 euro;
con Friend Card o tessera Tolentino Jazz 16,00 euro

GoInBa e MA COS’È QUESTA CRISI?        ingresso gratuito

 

FRIEND CARD 2020/21

La Friend Card è la carta prepagata che consentirà a chi la possiede di acquistare tutti gli eventi organizzati direttamente dal Politeama e dai suoi partner a prezzo scontato. Una tipologia di acquisto che supera e migliora il concetto di abbonamento, arricchendolo della libertà di scegliere in qualsiasi momento lo spettacolo che si vuole acquistare a prezzo scontato.

La Friend Card è quindi, una sorta di “abbonamento libero” al Politeama che consente allo spettatore di scegliere sia gli spettacoli a cui vuole assistere che l’importo del proprio “abbonamento”.

Sottoscrivendo la “Friend Card” del Politeama è possibile acquistare 1 o 2 biglietti al prezzo ridotto di circa il 20% e senza i costi di prevendita, in qualsiasi giorno.

La card potrà essere attivata in qualsiasi momento presso il botteghino del Politeama, effettuando una prima ricarica d’importo pari o superiore a € 50,00, in seguito si potrà ricaricare con l’importo desiderato con un minimo di € 30,00. Gli under 30 potranno sottoscrivere la Card con un importo minimo di € 30,00.

A chi sottoscrive la Friend Card sono riservate promozioni, offerte e priorità di acquisto per eventi specifici.

 

Info sul programma completo su www.politeama.org

POLITEAMA

venerdì 25 settembre 2020 ore 21,15 Tolentino Jazz presenta
CIPRIANI QUARTET Around the music

Vincenzo Cipriani, pianista, organista e compositore presenta il suo nuovo progetto crossover jazz “Around the music”. Accompagnato dalla sua band formata da Beppe Francese alla viola, Francesco Rondinone alla batteria, Giuseppe Pignatelli al basso elettrico, eseguirà al pianoforte suoi brani inediti ed altri già di consolidato successo di pubblico e di critica. Composizioni caratterizzate da uno stile che contamina il jazz con la musica accademica, il pop con il funky e la world music.  Il concerto è prodotto dall’Orchestra della Magna Grecia di Taranto e Puglia Sounds.

giovedì 8 ottobre 2020 ore 21,15 Tolentino Jazz presenta
CONFIRMATIONS QUINTET feat FRANCESCO CAFISO Celebrando Charlie Parker

Un gigante del jazz. Questo è stato Parker, assieme a Louis Armstrong e Miles Davis, senza dubbio il più influente jazzista di sempre, l’inventore del bebop, un sassofonista impareggiabile che ha imposto uno stile e un modo di suonare a generazioni di musicisti. Quest’anno ricorre il centenario della nascita di “Bird” e il quintetto di Francesco Cafiso, tra i talenti più precoci nella storia del jazz, per celebrare il grande “Bird” sarà accompagnato da una formazione di primo livello con Alessandro Presti alla tromba, Andrea Pozza al pianoforte, Aldo Zunino al contrabbasso e Luca Caruso alla batteria.

domenica 11 ottobre 2020 ore 18,00 Master Piano Festival Più
MARCELLA CRUDELI Musiche di Cimarosa, Beethoven e Chopin

È considerata dalla critica internazionale uno dei più eminenti rappresentanti del concertismo italiano. Da anni svolge con grande successo un’intensa carriera che si è concretizzata in più di duemila concerti in oltre ottanta Paesi, tanto come solista che come componente di importanti formazioni cameristiche, per conto dei maggiori enti concertistici (Piccola Scala di Milano, Wigmore Hall di Londra, Dalle Gaveau di Parigi, per citarne alcune) e con le orchestre più prestigiose. Ha ricevuto diversi premi internazionali come il Sagittario d’Oro, l’Adelaide Ristori e molti altri.  Il Presidente della Repubblica le ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana (1999), la Medaglia d’Oro e il Diploma di Prima Classe (2003), l’onorificenza di Commendatore della Repubblica (2007).

sabato 31 ottobre 2020 ore 21,15 Teatro tra storie, canzoni e sorrisi
DARIO CASSINI Show

Comico di Zelig e Colorado, conduttore su Radio Kiss Kiss, Dario Cassini diventa popolare partecipando al programma televisivo Le Iene con Simona Ventura. È noto anche grazie alle sue molteplici apparizioni al Maurizio Costanzo Show. Nei suoi spettacoli teatrali le donne sono sempre l’argomento principale per le loro manie, i loro tic, le loro fobie e per le diverse tecniche di corteggiamento da usare nei loro riguardi.

domenica 8 novembre 2020 ore 18 Master Piano Festival Più
L’ÉCLAIRE ALTERNATIVE STRING QUARTET E PIANO Cinema in Concerto

Uno spettacolo interamente dedicato alle musiche dei grandi capolavori cinematografici con un omaggio sentito e doveroso al maestro Ennio Morricone scomparso recentemente e considerato all’unanimità tra i più grandi compositori dei nostri tempi. Oltre alle musiche di Morricone saranno eseguiti brani di compositori come Luis Bacalov, Nicola Piovani, John Williams ed altri. Gli arrangiamenti sono stati curati dai maestri Sauro Argalia e Matteo Di Iorio. Il quartetto d’archi l’éclaire nasce dall’incontro di quattro musicisti: Matteo Di Iorio/Daniela Ercoli ai violini, Laura Pennesi alla viola, Federico Perpich al violoncello con Sauro Argalia al pianoforte.

venerdì 13 novembre 2020 ore 21,15 Tolentino Jazz presenta
MARCO PACASSONI QUARTET

Un consolidato quartetto con numerosi concerti in Italia e all’estero, un programma di brani originali composti da Pacassoni e Bocciero ed una selezione delle più significative composizioni di Chick Corea, Pat Metheny, Dizzy Gillespie, Frank Zappa e Oliver Nelson in un mix di stili dal jazz alla fusion, dallo swing al latin per un concerto in cui il vibrafono sarà protagonista assoluto. Il modo in cui i quattro musicisti interagiscono, meglio conosciuto come “interplay”, è qualcosa che hanno sviluppato in più di dieci anni di ininterrotta collaborazione. La formazione vede Marco Pacassoni al vibrafono e marimba, Enzo Bocciero al pianoforte e tastiere, Lorenzo De Angeli al contrabbasso e Matteo Pantaleoni alla batteria e percussioni.

sabato 21 novembre 2020 ore 21,15 Teatro tra storie, canzoni e sorrisi
CLARA GALANTE con GIOVANNI MONTI Totò e la malafemmena

Un viaggio nel mondo e nelle canzoni di Antonio De Curtis in arte Totò. Prendendo ispirazione da un racconto di Cesare Zavattini Totò il Buono, Clara Galante racconta e interpreta la natura, surreale, mercuriale, prodigiosa, nonché essenzialmente soccorrevole e salvifica del principe della risata. Uno spettacolo che vuole celebrare l’uomo e il personaggio a più di 50 anni dalla sua scomparsa.  Le sue canzoni, le poesie, le lettere, frammenti della sua vita e testimonianze, sono il filo che Clara Galante intesse con grazia, dando voce a Liliana, la figlia, interpretando il grande amato, unico e inimitabile Antonio De Curtis, tra ombra e luce, in equilibrio, tra malinconia e ironia, tra maschera e volto.

sabato 5 dicembre 2020 ore 18 e ore 21,15 Tolentino Jazz presenta
FABRIZIO BOSSO & JAVIER GIROTTO SEXTET Latin Mood

Dopo quattro anni di pausa tornano i Latin Mood, la formazione guidata da Fabrizio Bosso e Javier Girotto, con Natalio Mangalavite al piano, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Lorenzo Tucci alla batteria e Bruno Marcozzi alle percussioni. Ripercorreranno il repertorio dei due dischi che hanno all’attivo (Sol e Vamos) e non mancheranno nuove idee e nuove composizioni. Eccellente combo, ottimi solisti. Travolgenti gli assoli dei due fiati, incredibile energia e divertimento che permeano l’intero concerto. Nessun esotismo gratuito: tutte ritmiche che risplendono in chiave jazzistica, vivificate dall’intervento colmo di amore e curiosità per un idioma, quello del latin jazz, che da sempre qualifica l’arte.

martedì 8 dicembre 2020 ore 18 Teatro tra storie, canzoni e sorrisi
ROBERTO CIUFOLI, SIMONE COLOMBARI e MAX PAIELLA Oh! diss’ea

Roberto Ciufoli, Simone Colombari e Max Paiella, propongono una riscrittura del poema omerico, un’occasione irrinunciabile per un’approfondita analisi comica e musicale, da non perdere. Ulisse e il suo viaggio senza fine, un esempio per tutti, la curiosità, la voglia di conoscere e di esplorare che c’è o ci dovrebbe essere in ognuno di noi. Dopo il lungo assedio di Troia è partito, diretto verso la sua Penelope o ha bighellonato senza trovare la strada di casa per dieci anni prima di approdare alla sua bella Itaca? Ulisse, l’immagine dell’uomo moderno o semplicemente un distratto? Il quesito che da secoli attanaglia studiosi e letterati, finalmente troverà risposte.

sabato 12 dicembre ore 21,15 e domenica 13 dicembre 2020 ore 18 Master Piano Festival Più
SILVIA MAZZON, GIANLUCA LUISI, MARCELLO MAZZONI, GIULIO POTENZA,
PIERO DI EGIDIO
Beethoven: Le Sinfonie trascritte

Anno Beethoviano: due serate per celebrare uno dei più grandi geni musicali della storia a 250 anni dalla sua nascita. Le sue composizioni generalmente eseguite da orchestre, in questa occasione sono state trascritte per pianoforte e violino per due straordinari concerti di musica da camera. Vista la durata delle composizioni il programma è stato diviso in due appuntamenti, nel primo saranno eseguite le Sinfonie n. 5 e n. 6 (Pastorale), nel secondo le Sinfonie n. 3 (Eroica) e n. 8. Sul palco si alterneranno Silvia Mazzon al violino e Gianluca Luisi, Marcello Mazzoni, Giulio Potenza, Piero Di Egidio al pianoforte.

domenica 20 dicembre 2020 ore 18 Marche InVita
TRIO GoInBa in concerto Musiche dal mondo con i tangheri di Pasion Tango

Il Trio GoInBa è composto da tre musicisti, Alessandro Golini al Violino, Stefano Indino all’Accordeon e Paolo Batistini alla Chitarra. Sono tre Musicisti eclettici e talentuosi che vantano collaborazioni importanti come Massimo Ranieri, Fiorella Mannoia, Gianni Togni, Nicola Piovani, Giorgio Albertazzi ecc, il loro repertorio varia dal magico mondo musicale delle colonne sonore allo swing e il Latin per poi passare al passionale Tango di Piazzolla e Galliano, il tutto in una veste sempre raffinata ma che lascia spazio a virtuosismi e spiritose Gag.

sabato 2 gennaio 2021 ore 18 Marche InVita
MA COS’È QUESTA CRISI? L’Avanspettacolo tra gli anni ’30 e ‘60

L’affascinante storia di un genere del teatro leggero italiano che ha avuto un momento furoreggiante tra gli anni ’30 e ’60: l’AVANSPETTACOLO. “Ma cos’è questa crisi?” ripercorre la storia degli artisti che hanno caratterizzato l’umorismo all’italiana come Petrolini, Carlo Dapporto, Anna Fougez, Milly, senza perdere l’occasione di rendere omaggio ai grandissimi protagonisti della rivista italiana come Totò, Macario, Vittorio De Sica, Wanda Osiris, Anna Magnani. Mentre lo spettacolo ripropone con rigore storico il piacere di un teatro leggero che si divertiva ammiccando, abbinando ai momenti allegri melodie patetiche, lo spettatore potrà accorgersi che ci si può divertire anche senza le volgarità, le urla, gli eccessi di quella che teatri e televisione ci vogliono oggi vendere come la nuova frontiera della comicità italiana.

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto inserito il 24/09/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità