Messa in sicurezza dell’Asilo Green

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha messo a disposizione un Fondo per la progettazione degli enti locali, destinato al cofinanziamento statale della redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi degli enti locali per opere destinate alla messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche, con una dotazione di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2030.

In particolare il bando prevede la concessione di contributi per la redazione di uno o più progetti di fattibilità tecnica ed economica e/o di progetti definitivi, inseriti nella programmazione di ciascun Ente beneficiario richiedente, finalizzati all’adeguamento degli edifici o delle strutture pubbliche, di esclusiva proprietà dell’Ente e con destinazione d’uso pubblico, alla vigente normativa sismica ovvero, in caso di edifici o strutture pubbliche già adeguate sismicamente, anche alla messa in sicurezza edile e/o impiantistica, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche. Previsto, per ogni progetto, un finanziamento pari all’80 per cento della spesa con un importo massimo di cofinanziamento statale fissato, sempre per ogni progetto, in Euro 60.000,00.

L’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno partecipare a questo cofinanziamento statale al fine di condividere l’obiettivo di messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche mediante la candidatura di un intervento riguardante l’immobile pubblico Asilo Nido “N. Green” sito in Via Ugo La Malfa.

Contenuto inserito il 26/08/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità