Le ragazze e i ragazzi dell’Associazione Prossima.Mente ospiti in Cadore

Dal 26 al 30 agosto scorsi, 8 tra ragazze e ragazzi dell’Associazione “Prossima.Mente” hanno partecipato ad una iniziativa promossa da Giacomo Maroldo in collaborazione con diverse aziende della Valle del Cadore, con la partecipazione della Provincia di Belluno e dell’Associazione “Famiglie Rurali”.

Come si ricorderà Giacomo Maroldo era giunto a Tolentino all’indomani del sisma del 2016 con il gruppo di Protezione Civile ANA Cadore per portare aiuti alla Comunità toentinate. Ne è nato un rapporto di profonda amicizia che ha visto Maroldo impegnato a promuovere varie iniziative volte a raccogliere fondi destinati a sostenere progetti di ricostruzione. Per questa estate ha pensato di organizzare una vacanza riservata a ragazze e ragazzi con alcune difficoltà.

Ad accompagnare il gruppo tolentinate l’Assessore Giovanni Gabrielli in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, Laura Ferrari e Marco Pianciaroli dello Sci Club Tolentino che ha costituito questo gruppo poi trasformatosi in associazione, Stefania Lucentini in rappresentanza delle famiglie e i tutor Stefano Crucianelli e Emanuela Ranzuglia

E’ stata una settimana molto intensa che ha consentito a tutti i partecipanti di scoprire le bellezze del Cadore tra cui Cortina, Val Visdende, Auronzo di Cadore con l’ebrezza e il divertimento del FanBob su mono rotaglia, Lago di Misurina, Lago di Brajes, Tre Cime di Lavaredo, Foresta del Cansiglio, Parco Botanico e Musei dei Cimbri, Sappada con il Parco Daini.

Si ringraziano Massimo Bortoluzzi Consigliere della Provincia di Belluno che ha incontrato l’Assessore Giovanni Gabrielli, l’Associazione Famiglie Rurali di Vittorio Veneto, il pizzaiolo Maurizio Toffoli, l’on Luca De Carlo e tutte le ditte che hanno messo a disposizione i doni consegnati ai ragazzi.

Abbiamo vissuto una esperienza bellissima che ci ha arricchito tantissimo, per la vicinanza con questi ragazzi davvero “speciali” – sottolinea l’Assessore Giovanni Gabrielli. L’obiettivo è quello di avviare uno scambio culturale, anche con maestri di sci della Val Cadore che arriveranno sui nostri Sibillini per insegnare ai ragazzi i rudimenti dello sci e poi il prossimo anno per ripetere questa positiva iniziativa. Ringraziamo Giacomo Maroldo che ha ideato e realizzato il progetto, trovando anche i finanziamenti e quanti hanno collaborato e sostenuto l’iniziativa, tra cui anche alcune ditte tolentinati che hanno confezionato dei doni che sono stati portati nel Cadore. Fondamentale l’apporto dell’Assessore Francesco Pio Colosi e dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune che ha anche messo a disposizione un furgone attrezzato per il viaggio.

Contenuto inserito il 04/09/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità