Le pari opportunità in ambito lavorativo comunale

Il Codice delle Pari Opportunità tra uomo e donna impone che le Pubbliche Amministrazioni predispongano Piani di Azioni Positive, di durata triennale, tendenti ad assicurare, nel loro ambito rispettivo, la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne.

A tal proposito la Giunta municipale ha adottato un piano triennale delle azioni positive 2018-2020, ai sensi e per gli effetti dell’art. 48 del D.Lgs. 198/2006.

Infatti è stato costituito il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (in sigla CUG), in seguito alle nomine dei rappresentanti del Comune e delle organizzazioni sindacali, il quale si è riunito nella seduta del 27 dicembre scorso e ha approvato all’unanimità, senza rilievi, la proposta di Piano di Azioni Positive per il triennio 2018-2020, tendente ad assicurare la rimozione di ostacoli che, di fatto impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne. La proposta di Piano di Azioni Positive è stata anche trasmessa alla Commissione Consiliare per le Pari Opportunità, composta dalle consigliere e dalle assessore del Comune di Tolentino la quale non ha espresso rilievi in merito.

Gli obiettivi sono quelli di porre al centro l’attenzione alla persona, favorendo politiche di conciliazione tra responsabilità familiari e professionali, sviluppare i criteri di valorizzazione delle differenze di genere all’interno dell’organizzazione del lavoro ed individuare competenze di genere da valorizzare.

Contenuto inserito il 04/01/2018

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità