La situazione all’ASP Porcelli

Questa la situazione dell’ASP “Porcelli” di Tolentino.

Da martedì 12 gennaio l’unità USCA dell‘Asur ha preso totalmente in carico nelle 12 ore diurne la gestione di tutti i pazienti covid della struttura protetta per anziani tolentinate.

Tutto prosegue in maniera stabile, si attende l’arrivo dell’unità medica della Marina Militare che si presume prenda servizio a partire da venerdì mattina 15 gennaio.

Un ringraziamento va rivolto al personale USCA supportato oltre che dai pochi operatori sanitari dell’ASP anche dal personale infermieristico dell’ADI inviati dal Distretto e che hanno consentito di garantire l’assistenza sanitaria necessaria.

Gli Oss dell’Asp rimasti in turno stanno facendo enormi sacrifici per assicurare l’attività assistenziale socio-sanitaria. Inoltre la Direzione dell’ASP, da questa settimana, ha attivato un servizio di fisioterapia prolungato, sia la mattina che il pomeriggio, per riattivare, quanto prima, soprattutto nei soggetti che non presentano particolari controindicazioni, la motricità di ogni singolo paziente.

L’Usca e il personale sanitario monitorano costantemente lo stato dei pazienti. Nel caso in cui si presentano delle criticità, si procede in maniera precauzionale con la richiesta di ospedalizzazione.

Contenuto inserito il 13/01/2021

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità