Il Presidente del Consiglio proroga tutte le disposizioni contro il Covid-19 fino al prossimo 13 aprile 2020

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, considerati l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’e­pidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale e considerato, inoltre, che le dimensioni sovranazionali del fenomeno epidemico e l’interessamento di più ambiti sul territorio nazionale rendono necessarie misure volte a garantire uniformità nell’attua­zione dei programmi di profilassi elaborati in sede internazionale ed europea, ha emesso un nuovo decreto (1 aprile 2020) con il quale vengono stabilite ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio.

Pertanto l’efficacia delle disposizioni dei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 8, 9, 11 e 22 marzo 2020, nonché di quelle previste dall’ordinanza del Ministro della salute del 20 marzo 2020 e dall’ordinanza del 28 marzo 2020 adottata dal Ministro della salute di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti ancora efficaci alla data del 3 aprile 2020 e prorogata fino al 13 aprile 2020.
Inoltre sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo.

Allegati

DPCM 20200401 (1) [PDF - 238 KB - Ultima modifica: 02/04/2020]

Contenuto inserito il 02/04/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità