Il mercato settimanale del martedì spostato in via Ramundo e Giovanni XXIII

Il terremoto ha danneggiato diversi edifici del centro storico ove tradizionalmente si svolge gran parte del mercato settimanale e, di conseguenza, alcune vie cittadine per motivi di pubblica incolumità sono state transennate o interdette al traffico.

Inoltre in diverse parti del centro storico stanno iniziando i lavori di risanamento degli edifici danneggiati dalla crisi sismica 2016/17 e che alcune vie e piazze ove solitamente si svolge il mercato settimanale del martedì sono già occupate dai cantieri.

Il Comando di Polizia Locale, ha verificato sul territorio la fattibilità di diverse ipotesi volte a mantenere nei pressi del centro storico il mercato settimanale, tra cui anche quelle proposte dalla categoria, e che da uno studio accurato delle stesse, oltre ad essere stato riscontrato l’analogo problema dell’allestimento dei cantieri per il risanamento degli immobili danneggiati dal sisma, si sono constatati anche problemi di sicurezza pubblica, di limitazioni del traffico, di viabilità, nonché l’assenza degli spazi per il passaggio dei mezzi di soccorso.

Come si ricorderà, il mercato settimanale del martedì in passato è stato trasferito in Via Giovanni XXIII e zone limitrofe, ove per altro non è previsto l’allestimento di cantieri per il risanamento sismico e sono garantiti i criteri di sicurezza, di viabilità e di traffico, nonché il passaggio dei mezzi di soccorso e che, ad oggi, questa è l’unica alternativa percorribile per il trasferimento del mercato settimanale del centro storico.

Pertanto con una apposita ordinanza è stato deciso che il mercato settimanale che si svolge nel centro storico cittadino è trasferito temporaneamente in via Ramundo e via Giovanni XXIII, compresi i piazzali ad uso pubblico ivi presenti, dall’intersezione con via G. Romita/via Salvo d’Acquisto, a decorrere dal giorno martedì 18 giugno 2019.

Tutti i giorni martedì, dalle ore 7.00 alle ore 14.00 è vietata la sosta ed il transito dei veicoli, ad esclusione di quelli utilizzati per la vendita dagli assegnatari dei posteggi in via Mario Ramundo e in via Giovanni XXIII.

I veicoli in sosta vietata verranno sanzionati ai sensi del Codice della Strada.

Contenuto inserito il 10/06/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità