Il 14 settembre il mercato settimanale del martedì torna in centro storico. Nuova organizzazione e nuova disposizione

Illustrata nel corso di una conferenza stampa dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi, dal Vicesindaco Silvia Luconi e dal Consigliere delegato Andrea Crocenzi, presenti il Comandante della Polizia Locale Commissario David Rocchetti, il responsabile dell’Ufficio Commercio Stefano Gentili e il Consigliere comunale Stefano Leonardi, la nuova organizzazione del mercato settimanale del martedì.

Come si ricorderà il mercato era stato spostato, per garantire la pubblica incolumità, all’indomani del sisma del 2016, in viale Giovanni XXIII.

A seguito di varie richieste e dopo diverse riunioni sia con gli ambulanti che con i commercianti del centro storico, il mercato torna nella sua sede originaria, a partire da martedì 14 settembre 2021. Quindi attenzione nella notte precedente (tra lunedì 13 e martedì 14 settembre) a lasciare le auto in sosta nelle vie e piazze dove verranno dislocate le bancarelle (si rischia la rimozione forzata) e fare attenzione anche alle modifiche della viabilità.

La nuova collocazione tiene conto anche dei diversi cantieri che sono stati aperti a seguito del terremoto e quindi prevede un allestimento diverso da quello originale. Le bancarelle saranno sistemate in piazza dell’Unità, via Tambroni, via Parisani, piazza Martiri di Montalto, parte di via Filelfo dall’intersezione con via Pace, piazza della Libertà, via Roma e corso Garibaldi. Il piano regionale prevede la presenza di un massimo di 118 bancarelle, normalmente ne sono presenti circa 90.

Da precisare che è stato deciso di tenere piazza Mauruzi libera dalle bancarelle, lasciano il mercato e soprattutto avendo a disposizione uno spazio per eventuali esposizioni tematiche, come richiesto dai commercianti stessi.

In pratica è stato redatto un nuovo piano del mercato e quindi è stato necessario fare una nuova graduatoria degli ambulanti aventi diritto alla presenza e alla vendita.

Il nuovo piano prevede il rispetto di tutte le normative sulla sicurezza e delle normative anti covid ed è stato promosso anche dalle Associazioni di categoria, le quali hanno espresso parere favorevole.

Il Vicesindaco Luconi e il Consigliere Crocenzi hanno ringraziato tutti coloro che hanno lavorato per la predisposizione del nuovo piano del mercato e tutti coloro che hanno dato il loro apporto costruttivo che ha consentito di mediare tra le diverse esigenze, commercianti a sede fissa, ambulanti e residenti. La nostra intenzione – hanno affermato – è quella di avere un mercato capace di coniugare le esigenze di tutti, compresa quella della ricostruzione che vedrà, già nelle prossime settimane, l’apertura di ulteriori cantieri. Siamo certi che il ritorno nel centro storico del mercato settimanale sarà certamente ben accolto dalla popolazione anziana e comunque da tutti coloro che abitualmente fanno acquisti il martedì, in occasione del mercato e che potranno contare su una variegata quanto conveniente offerta commerciale e di prodotti di qualità.

Contenuto inserito il 07/09/2021

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità