I Giardini Lennon colorati di viola per la Giornata Mondiale Alzheimer

Il 21 settembre viene celebrata la Giornata Mondiale Alzheimer.

Istituita nel 1994 dall’Organizzazione mondiale della sanità e dall’Alzheimer’s Disease International, ha come obiettivo accrescere la sensibilità e la consapevolezza su una patologia che rappresenta circa il 60-70% dei casi di demenza.

Il viola è il colore scelto dalla Federazione Alzheimer Italia perché è il colore del fiore “Non ti scordar di me”.

A Tolentino, nella mattinata di mercoledì 21 settembre, un gruppo di cittadini ha colorato di viola i Giardini John Lennon affiggendo palloncini colorati e una cartellonistica esplicativa.

L’iniziativa testimonia la crescita di un movimento internazionale che vuole creare una coscienza pubblica sugli enormi problemi provocati da questa malattia. E ogni anno riunisce in tutto il mondo malati, familiari e associazioni Alzheimer.

L’evento vuole anche sensibilizzare l’opinione pubblica a “non dimenticare chi dimentica”

I malati di Alzheimer e di altre demenze sono oggi stimati 36 milioni nel mondo, un milione nel nostro Paese, numeri destinati ad aumentare drammaticamente nel giro di pochi anni.

Il morbo è la forma più comune di demenza senile, caratterizzata da un progressivo declino della memoria e di altre funzioni cognitive, uno stato provocato da una alterazione delle funzioni cerebrali che implica serie difficoltà per il paziente nel condurre le normali attività quotidiane.

Riguardo a questa particolare patologia, a Tolentino, l’Assessorato ai Servizi Sociali ha predisposto un servizio di trasporto a Macerata che consente ai soggetti malati di partecipare ad attività laboratoriali organizzate dall’Afam.

Inoltre è stato praticato, nei mesi scorsi, uno screening sulla popolazione a rischio.

All’Asp Porcelli è attivo un Centro diurno Alzheimer con spazi riservati, appositamente allestiti e progettati, per accogliere le persone malate dando ausilio alle famiglie per tutta la giornata.

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Tolentino Elena Lucaroni – informa che si sta lavorando per offrire sempre più servizi alle famiglie in collaborazione con l’Afam di Macerata. Inoltre stiamo seguendo l’esperienza del Caffè Alzheimer, una sperimentazione che vorremmo replicare anche a Tolentino.

Contenuto inserito il 21/09/2022

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità