Grande successo per la tappa tolentinate di Tipicità

“Tolentino: report di un week end molto interessante: aperta ufficialmente la stagione teatrale con “Il Re Leone” che ha portato al Vaccaj tante famiglie e tanti bambini che non si sono voluti perdere lo spettacolo del Centro Teatrale Sangallo, il quale quest’anno compie 40 anni, grazie ad una azzeccatissima intuizione di Saverio Marconi.
Contemporaneamente, al Politeama, nel secondo teatro cittadino, “Questione di pelle” ha tenuto incollati alle poltrone imprenditori, cittadini, curiosi con un’iniziativa che ha voluto valorizzare la realtà manifatturiera della città come ulteriore volano non solo economico, ma anche turistico, del nostro territorio.
Nasce da un’idea di Tipicità e di Alberto Monachesi, con la Collaborazione del Comune di Tolentino, di Banca Mediolanum e della Pro Loco TCT la quale ci ha offerto un’interessantissima conferenza tenuta da Giancarlo Orsini che ha presentato al numerosissimo pubblico, con una brillantezza e concretezza sensazionali cosa gira nel mondo in questi tempi moderni e cosa il futuro (che è già iniziato) ci stia per riservare. Non meno importanti gli spunti di riflessione suscitati dalla relazione di Martin Johnston di Crafted Society di Amsterdam che ha avviato un progetto che sta coinvolgendo importanti aziende marchigiane e anche tolentinati, nella produzione di prodotti moda di alta gamma e che vengono commercializzati in tutto il mondo e della giovane designer Beatrice Donati. Se siamo soddisfatti? Sì, certo, ma possiamo fare ancora di meglio e non ci fermiamo. Ci aspetta un altro fine settimana con Tolentino Brick Art, con i nostri musei e altri eventi. Tolentino vive”.

Questa la dichiarazione del Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune di Tolentino Silvia Luconi che ha voluto commentare l’ottima riuscita e il successo registrato dalla tappa tolentinate del Grand Tour delle Marche di Tipicità.

Angelo Serri e Alberto Monachesi hanno voluto focalizzare l’attenzione su Tolentino e in particolare sulla peculiarità più importante che esprime da sempre e cioè la lavorazione della pelle che viene trasformata dagli abili Maestri artigiani tolentinati in preziosi manufatti dell’italian style, facendo sì che l’arte del making sia un tratto distintivo che caratterizza un intero operoso territorio, divenuto una vera e propria icona di saper fare, stile e creazioni che piacciono al mondo.

Il gran finale dell’evento è stato affidato all’Accademia di Tipicità ed allo chef Alessandro Campetella che, in un cocktail, ha saputo con grande maestria “declinare” tutti i sapori ed i profumi dell’affascinante paesaggio collinare trapunto di olivi e vigneti che fa da sfondo alla città. Ad accompagnare i cibi, i vini autoctoni della cantina “Le Colline”.

Contenuto inserito il 31/10/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità