Grande successo per la 24H ore di tennis/padel

Con il punteggio di 1.068 a 1.026 la squadra azzurra si è imposta nei confronti della squadra rossa al termine della prima edizione della 24 h di tennis padel organizzata dall’Associazione Tennis Tolentino

Il trofeo della manifestazione (che verrà rimesso in palio nella prossima edizione) è andato nelle mani del capitano della squadra guidata da Dadive Bozzanga, che ha avuto alla meglio nei confronti di quella squadra rossa capitanata da Marco Pisciotta.

Nell’arco delle 24 ore hanno preso parte alla manifestazione oltre 200 iscritti, 100 partite disputate sui nove campi da gioco a disposizione: questo in sintesi i numeri salienti dell’evento che si e svolto nello scorso fine settimana  e che ha avuto un’appendice domenicale con il Whellchair  (tennis in carrozzina) con una particolare ed alquanto singolare esibizione in cui hanno presso parte gli atleti dell’Asd Funtennis di Incisa Valdarno ed i ragazzi dell’Associazione tolentinate Lesi Non Arresi.

Una formula vincente, sport e solidarietà, che ha suscitato interesse oltre a coloro che sono scesi in campo, con una simbolica quota di partecipazione, anche ai semplici spettatori che si sono presentati al Circolo Tennis e che hanno voluto lasciare un segno tangibile della loro presenza  contribuendo con un semplice gesto di beneficienza a favore delle due associazioni.

Alla chiusura della manifestazione, oltre al Vicesindaco del Comune di Tolentino Silvia Luconi e l’Assessore allo sport Fausto Pezzanesi,  sono intervenuti i massimi dirigenti del Coni Regionale Marche con il Presidente Fabio Luna, oltre al Vice Presidente regionale Giovanni Torresi, il presidente provinciale Coni Fabio Romagnoli (presente anche all’evento domenicale in cui ha voluto dialogare di persona ogni singolo atleta delle due associazioni invitate) ed il presidente Fit Marche Emiliano Guzzo che si è complimentato  con l’intera associazione sportiva tolentinate,  capitanata dal presidente Marco Sposetti, per l’impegno profuso nell’organizzare l’evento che ha permesso, dopo un lungo periodo di restrizioni legate al covid, di poter ritornare a frequentare attivamente gli spazi dediti alla pratica sportiva pur consapevoli di doversi attenere agli opportuni  accorgimenti che la situazione sanitaria in questo momento richiede.

 

 

 

Contenuto inserito il 06/09/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità