Festa della Liberazione

Ricorre in questi giorni il 67° Anniversario di una importante pagina di storia cittadina, l’anniversario della Liberazione di Tolentino.

“Il 30 giugno del 1944, alle ore 3 di mattino, saltano i ponti della città di Tolentino. I tedeschi sono partiti. Alle ore 14 entrano i partigiani ed i motociclisti della Nembo. Esultanza della popolazione.

In piazza, a seguito di un colpo di fucile  partito da una casa di via Ozeri, si crede ad un agguato dei fascisti. Sparatoria nei dintorni della chiesa di S. Francesco. Nella Basilica di San Nicola viene esposto il SS.mo Sacramento e si svolgono funzioni religiose. Il manifesto del Comitato di Liberazione dice <L’ora della redenzione è giunta! Gloria alle armi vittoriose dei popoli liberi, onore alle animose bande dei nostri Patrioti!>”.

Questa la cronaca del tempo che ricorda la Liberazione della Città di Tolentino avvenuta appunto il 30 giugno del 1944 e celebrata, come ogni anno, con un manifesto che sottolinea l’impegno ed il sacrificio di tanti giovani che hanno combattuto per la Democrazia, la Pace e la Libertà.

Per celebrare insieme a tutti i giovani tolentinati la Festa della Liberazione, il Comune di Tolentino Assessorato alle Politcihe Giovanili, l’Anpi sezione di Tolentino, l’Associazione musiculturale Mattatoio n. 5 ed il Centro di Aggregazione Giovanile M5 organizzano per martedì 5 luglio, alle ore 21.30, una serata musicale in piazza della libertà con il concerto di Chapter One e Logos.

Inoltre verrà proiettato un filmato sulla Resistenza a cura dell’Anpi di Tolentino.

Contenuto inserito il 04/07/2011
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità