D.L. 189/2016 – Art. 20 bis – Decreto MISE/MEF 11 agosto 2017 modificato dai Decreti MISE/MEF 6 giugno 2019 e 27 maggio 2022 – Decreto n.24/VCOMMS16 del 30/3/2018 – DDPF n.134 del 07/11/2019. Domanda di contributo per la prosecuzione dell’attività e la ripresa produttiva a seguito degli eventi sismici. Proroga tempi di realizzazione e rendicontazione.

Si informa che con Decreto MISE/MEF del 27 maggio 2022 sono state apportate modificazioni al Decreto interministeriale 11 agosto 2017 per garantire sostegno anche alle imprese che non sono state ancora in grado di riprendere l’attività produttiva.

Tale decreto – al fine di assicurare il raggiungimento degli obiettivi di ripresa economica e tenuto conto della situazione emergenziale connessa alla pandemia da Covid-19 – consente alle imprese inattive (beneficiarie del contributo concesso) e comunque alle imprese che non sono state in grado di presentare la documentazione prevista, utile a comprovare di aver sostenuto costi della produzione in due esercizi consecutivi individuati tra quelli intercorrenti tra gli esercizi 2017 e 2020 compreso, di dimostrare l’avvenuta ripresa dell’attività rendicontando costi di produzione in due esercizi consecutivi fino all’esercizio 2022 compreso.

Pertanto si invita a voler portare a conoscenza la presente nota ai titolari delle imprese interessate.

Si comunica che le imprese interessate devono obbligatoriamente inviare, tramite la piattaforma SIGEF, entro e non oltre il 31 gennaio 2023, una prima comunicazione concernente la ripresa dell’attività entro l’anno 2022 impegnandosi a trasmettere successivamente tutta la documentazione prevista comprovante i costi della produzione in due esercizi consecutivi individuati tra gli esercizi 2017 e 2022 compresi. Nulla ricevendo entro il suddetto termine perentorio si procederà con provvedimento finale alla revoca del contributo concesso.

Per ulteriori precisazioni, in particolare in merito ai costi della produzione e alle modalità di rendicontazione, si rimanda alle disposizioni contenute nei Decreti indicati in oggetto ed alla comunicazione prot. n. 1191391 del 19/10/2020, trasmessa via pec dalla Struttura regionale competente a tutte le imprese interessate.

Tale nota ed il Decreto MISE/MEF del 27 maggio 2022 sono disponibili consultando il sito internet

www.commercio.marche.it

 

Per eventuali comunicazioni si forniscono i seguenti recapiti:

– Segreteria Direzione Attività produttive e imprese – Tel. 071/8063691; e-mail: direzione.attivitaproduttive@emarche.it

– Responsabile del procedimento:

Antonio Pedretti – Tel. 071/8063709; e-mail: antonio.pedretti@regione.marche.it

PEC: regione.marche.attivitaproduttive@emarche.it

Contenuto inserito il 10/08/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità