Convenzione per i servizi a banda ultra larga

Nell’ambito del Piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e territoriale si prevede che, per gli interventi per la diffusione delle tecnologie digitali, le risorse vengano destinate al loro finanziamento dal “Ministero delle comunicazioni per il tramite della Società infrastrutture e telecomunicazioni per l’Italia S.p.a (lnfratel Italia)” in quanto la Strategia nazionale per la banda ultra larga, approvata dal Consiglio dei Ministri, affida al Ministero dello Sviluppo Economico l’attuazione della misure, anche avvalendosi della società in house lnfratel Italia Spa, ed il coordinamento delle attività di tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti.

Su questo fronte il Comune di Tolentino è interessato a favorire nell’ambito dell’accordo di programma lo sviluppo delle aree nel suo territorio non coperte da servizi a banda ultra larga, tutelando nel contempo il demanio stradale e la sicurezza della circolazione e per questo è anch’esso interessato a svolgere rapidamente l’iter dei procedimenti amministrativi per l’ottenimento dei permessi allo scopo di facilitare la realizzazione delle opere ed economizzare gli interventi anche mediante soluzioni a basso impatto ambientale.

Pertanto il Sindaco e la Giunta hanno dato parere favorevole alla definizione della convenzione che disciplina le modalità di interazione fra il Comune ed Infratel per la costruzione, manutenzione e spostamento delle infrastrutture a banda ultralarga sulle strade di competenza del Comune, nonché la tipologia e le modalità di esecuzione delle opere di realizzazione e manutenzione della infrastruttura, compatibilmente con le esigenze di tutela della strade comunali e della sicurezza della circolazione.

Contenuto inserito il 30/12/2017

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità