CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI PER FAMIGLIE NUMEROSE – GIOVANI IMPRENDITORI – ATTIVITA’ COMMERCIALI – ATTIVITA’ AGRITURISTICHE – CASSA INTEGRATI O DISOCCUPATI

L’Amministrazione Comunale informa che è stato costituito un fondo per la concessione di contributi a sostegno di talune categorie di soggetti per il pagamento della Tassa Rifiuti.

 

Categorie interessate:

nuclei familiari numerosi. Per le famiglie residenti a Tolentino da almeno 5 anni con tre o più figli che hanno a disposizione un solo reddito e un ISEE inferiore a 8.107,50 Euro (ISEE pari a quello fissato dallo Stato per i Bonus su Luce e Gas) è prevista la concessione di un contributo a parziale rimborso della TARI 2019.

Giovani imprenditori. Per i giovani imprenditori (di età inferiori a 35 anni) che abbiano dato vita, nel corso del 2019, anche insieme ad altri soggetti, a una nuova attività sita in Tolentino, viene fissato un contributo pari a quanto pagato a titolo di TARI per il 2019. Tale contributo sarà concesso relativamente ai primi 4 anni di attività.

Attività commerciali: Alle seguenti categorie economiche che abbiano registrato nel 2018 un calo del volume d’affari/fatturato rispetto al 2017: – ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub; – mense, birrerie, hamburgherie; – bar, caffè, pasticcerie; – ortofrutta, pescherie, fiori, pizza al taglio; – banchi di mercati in genere, alimentari; così come risultanti dalla classificazione della Camera di Commercio, viene concesso un contributo pari ai seguenti importi: – 300,00 Euro per attività con superfici comprese tra 0 mq e 100 mq; – 250,00 Euro per attività con superfici comprese tra 101 mq e 200 mq; – 200,00 Euro per attività con superfici comprese tra 201 mq e 350 mq.

Attività agrituristiche. Agli agriturismi con le seguenti caratteristiche: -700,00 Euro per le attività dotate di almeno 5 unità abitative; -500,00 Euro per le attività dotate di almeno 4 unità abitative; -300,00 Euro per le attività dotate di almeno 3 unità abitative.

Soggetti in cassa integrazione o in disoccupazione. Ai soggetti che si trovino in cassa integrazione o in disoccupazione e debbano pagare rate di mutuo sull’abitazione di proprietà o affitti per l’abitazione principale superiori a 300,00 Euro mensili viene concesso, per i primi due anni, un contributo pari a 100,00 Euro sul pagamento della TARI.

 

Domande di contributo. Al fine dell’accesso al contributo i soggetti che si trovino nelle condizioni di ammissibilità previste dal bando dovranno presentare domanda utilizzando preferibilmente il modello predisposto che andrà sottoscritto e accompagnato da copia di valido documento di identità. Il modulo è reperibile nel sito internet del Comune e può essere chiesto presso l’ufficio Tributi. Si considerano pervenute in tempo utile le domande spedite con raccomandata A/R o inviate via PEC all’indirizzo comune.tolentino.mc@legalmail.it o consegnate direttamente all’ufficio Protocollo sito in Galleria Europa n. 8, che siano pervenute entro le ore 12,00 del 30 dicembre 2019.

Contenuto inserito il 05/12/2019
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità