Comitato commemorazione Prima Guerra Mondiale

L’anno 2014 porta con sé un importante anniversario: 100 anni dalla prima Guerra Mondiale, un conflitto che ha segnato profondamente la storia sociale, politica, economica e culturale del nostro Paese. Durato quattro lunghi anni, è costato al nostro Paese impegni economici che sono pesati sul bilancio dello Stato per decenni e soprattutto sacrifici di vite umane, incidendo profonde piaghe negli animi e nelle menti dei sopravvissuti.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha istituito il Comitato Interministeriale per l’organizzazione delle commemorazioni dell’evento, con il compito di: predisporre il programma delle manifestazioni celebrative, promuovere e diffondere gli eventi a livello nazionale ed internazionale, coinvolgere le istituzioni anche avviando ogni utile rapporto con enti e organizzazioni a vario titolo interessati, promuovere opere letterarie, artistiche, cinematografiche, audiovisive e fotografiche, atte a rappresentare alla cittadinanza, in modo significativo, i valori dell’identità nazionale, della storia e della memoria Italiana.

A tal proposito il Ministero dell’Interno ha invitato i Prefetti titolari di uffici Territoriali del Governo a promuovere un calendario di attività ed iniziative per le celebrazioni del centenario.  Durante una recente riunione, indetta dalla Prefettura di Macerata per verificare le proposte dei partecipanti al riguardo e porre le basi per la reciproca collaborazione tra gli stessi, per la realizzazione nel territorio provinciale di un calendario di eventi commemorativi, il Comune di Tolentino ha comunicato di aver già calendarizzato un’iniziativa culturale in agosto, presso il Castello della Rancia alla quale può essere dato un taglio pertinente alla commemorazione della Prima Guerra Mondiale e di avere già in corso una rassegna denominata BIUMOR, progetto culturale frutto della sinergia tra Biennale e Popsophia, dedicato al centenario della Prima Guerra Mondiale. Nel 2015, inoltre, presso il Comune di Tolentino, si svolgerà la biennale dell’umorismo, incentrata sulla visione artistica generata dal conflitto. Al termine dell’incontro, il Prefetto SE Pietro Giardina, preso atto delle adesioni manifestate, ha preannunciato la costituzione di un comitato ristretto che si occuperà dell’attuazione organizzativa e di dettaglio delle proposte dei vari Enti, informando che occorre richiesta formale di adesione da parte di ciascun Ente.

Pertanto la Giunta comunale, considerato di doversi impegnare attivamente nell’opera di conservazione della memoria e di analisi e riflessione storica sul primo grande conflitto mondiale, auspicando la massima partecipazione della popolazione, con particolare coinvolgimento delle famiglie e del mondo scolastico ha deliberato di pronunciare formale adesione alla Prefettura di Macerata circa il programma di celebrazioni del predetto anniversario e di richiedere che un rappresentante del Comune di Tolentino possa prendere parte al comitato ristretto incaricato dell’avvio delle operazioni organizzative degli eventi celebrativi del centenario della Prima Guerra Mondiale.

Contenuto inserito il 10/04/2014

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità