Chiusa con la Domenica del Perdono la Festa di San Nicola

La Domenica del Perdono ha chiuso le celebrazioni dedicate a San Nicola da Tolentino.

Fin dalle prime ore del mattino tantissime persone, anche provenienti da Comuni limitrofi, hanno affollato le vie e le piazze dove è stata allestita la tradizionale fiera. Molto visitata anche la Basilica di S. Nicola e molto partecipate le sante messe.

Da sottolineare l’istallazione artistica realizzata nel chiostro con petali di fiori e realizzata dai Maestri Infioratori di Castelraimondo.

Nel tardo pomeriggio processione con la statua del Santo con la partecipazione delle confraternite e dei sacconi, oltre alle autorità e al corpo bandistico.

In Basilica Santa messa solenne celebrata dal Cardinale Jose Tolentino Mendonca a cui hanno preso parte, oltre al Sindaco di Tolentino Mauro Sclavi e al Presidente del Consiglio comunale Alessandro Massi Gentiloni Silverj anche i primi cittadini dei Comuni dell’Unione Montana dei Monti Azzurri di cui S. Nicola è il Santo Protettore, che hanno rinnovato la loro devozione con l’offerta dell’olio.

In serata, in piazza della Libertà, tradizione esibizione del Concerto di Fiati dell’Associazione musicale “N. Gabrielli – Città di Tolentino” diretto dal Maestro Daniele Berdini che ha proposto una serie di brani molto coinvolgenti ed emozionanti.

Al termine del concerto estrazione della tombola che quest’anno è stata vinta da due giovani ragazze che sono state baciate dalla dea bendata e che si sono aggiudicate i due premi in palio.

Contenuto inserito il 19/09/2022

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità