Buono alimentare per le famiglie in difficoltà

Viste le numerose richieste di contributo per mancanza di mezzi di sussistenza pervenute all’Ufficio Servizi Sociali, sentiti i referenti dei supermercati presenti sul territorio comunale e concordate le modalità di attuazione di un servizio specifico per effettuare spesa pre-pagata, l’Amministrazione Comunale intende attivare, in via sperimentale, il servizio “Buono Alimentare” con le seguenti modalità: il servizio sarà concesso solo a chi avrà un’autorizzazione del Comune,  firmata dal Responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali con allegata fotocopia di un documento d’identità; in ogni autorizzazione verrà precisata la somma da spendere; i vari buoni saranno pagati, al supermercato interessato, dietro presentazione di nota fiscale corredata delle varie autorizzazioni emesse dal Comune; i buoni danno diritto all’acquisto solo di derrate alimentari eccetto alcoolici, oltre ad altre categorie merceologiche, quali: prodotti per l’igiene personale e della casa, mangimi, giochi vari, articoli del settore tabaccheria, giornali, riviste, libri, casalinghi; sarà compito dei vari supermercati segnalare al Comune comportamenti inadeguati dei clienti autorizzati al fine di attivare i dovuti provvedimenti.

Contenuto inserito il 10/04/2014

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità