Bonificata anche con l’ausilio di gruppi cinofili la zona dove erano state rinvenute le esche avvelenate

Come preannunciato, nella mattinata di venerdì 21 febbraio, a seguito del ritrovamento di varie esche avvelenate in contrada Pace e più precisamente nella zona retrostante la Multisala Giometti, la Polizia Locale, in considerazione della vicinanza di vari luoghi sensibili, come ad esempio la scuola, ha ritenuto opportuno far intervenire il nucleo cinofilo dei Carabinieri Forestali del Parco dei Sibillini di Visso che con due cani hanno verificato che non ci fossero in giro altro materiale avvelenato. Fortunatamente, dopo attente verifiche, non è stato ritrovato niente di pericoloso.

Inoltre il Cosmari con l’ausilio di spazzatrici stradali e di mezzi attrezzati per la pulizia con acqua ha provveduto a bonificare un’ampia area.

Intanto proseguono le indagini per individuare il responsabile di questo gesto che poteva mettere in pericolo i tanti cani che abitualmente vengono accompagnati dai loro proprietari nella zona.

Contenuto inserito il 21/02/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità