Biglietto ridotto per i cittadini di Tolentino alla Mostra dei Costumi del Dipartimento del Musone

I musei civici di Tolentino offrono ingresso con biglietto ridotto ai tolentinati che vorranno visitare la Mostra dei Costumi del Dipartimento del Musone per tutta la sua durata.

La mostra, parte del programma della Rievocazione Storica di Tolentino 815, è visibile nella residenza storica di Palazzo Bezzi fino a domenica 2 giugno con i seguenti orari:

9.00/13.00-15.00/19.00 lunedì esclusi.

 

Nel 1998 l’Amministrazione Comunale di Sarnano, in collaborazione con la Comunità Montana dei Monti Azzurri e la Provincia di Macerata, ha realizzato ed esposto in Mostra otto Costumi civili del periodo napoleonico. Nel 1999 l’Associazione Tolentino 815 ha ripreso tale iniziativa ed elaborato un Progetto per completare il rifacimento di tutti i Costumi del Dipartimento del Musone. Essi si riconducono al censimento generale e indagine commissionati da Napoleone Bonaparte  nel 1811 per conoscere usi, costumi e tradizioni delle popolazioni del suo Impero. L’allora Ministro della Pubblica Istruzione del Regno Italico, di cui la nostra regione faceva parte, Giovanni Scopoli diede l’incarico ai Professori dei Licei di redigere: Figurini di abiti, Ragguagli sulle costumanze e Piante delle case di campagna.

Dalle Marche furono inviati relazioni e acquarelli del vestiario in uso nei tre dipartimenti: n. 103 dal Dipartimento del Metauro (capoluogo Ancona); n. 22 dal Dipartimento del Musone (capoluogo Macerata); n. 7 dal Dipartimento del Tronto (capoluogo Fermo).

Tutti gli originali dei bozzetti, grandi quanto una cartolina, sono conservati presso la Civica Raccolta Bertarelli del Castello Sforzesco a Milano.

I 22 figurini del Dipartimento del Musone, il cui territorio corrispondeva all’odierna provincia di Macerata, furono dipinti dal professor Filippo Spada e le relazioni scritte dal professor Antonio Lenzi, direttore de “Il Redattore del Musone” poi “Il Giornale del Musone” dal 1808 al 1812; sono andati smarriti i disegni delle piante delle case di campagna.

L’Associazione Tolentino 815 ha completato il progetto nel 2001 con la realizzazione dei restanti quattordici Costumi a cura dell’Istituto Professionale Statale Sezione Moda di Tolentino e della Sartoria Tulma e l’esposizione di tutti i ventidue “Costumi del Dipartimento del Musone”.

Ad essi sono abbinate le riproduzioni dei Figurini del Regno Italico che comprendeva le attuali Regioni: Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli V.G., Emilia Romagna e Marche; suddivise in 24 Dipartimenti.

Contenuto inserito il 09/05/2013
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità