Ampi successi per il Genesis Day

Successo per il Festival Genesis che per tre giorni, a Tolentino, ha coinvolto tantissimi appassionati e fans della band inglese con diversi eventi. Anche se le condizioni meteo non hanno aiutato, gli organizzatori sono comunque riusciti a trovare soluzioni alternative per far esibire le varie band. Il Castello della Rancia, il Teatro Vaccaj e le Terme di Santa Lucia hanno fatto da scenario alle diverse iniziative.

Siamo molto soddisfatti di questa manifestazione – ha detto il Vicesindaco e Assessore al Turismo Silvia Luconi – che si chiude con un bilancio molto positivo. Da un lato abbiamo dato seguito ad un’idea di respiro nazionale e internazionale, con artisti di grande bravura che hanno conquistato il pubblico. Inoltre abbiamo potuto far conoscere la nostra offerta culturale e turistica ad un vasto pubblico che nel week end ha fatto registrare il sold out nelle nostre strutture ricettive e nei musei ed esposizioni. Vorrei ringraziare prima di tutto il Sindaco e i miei colleghi di iunta che hanno dapprima creduto nel progetto, appoggiandolo e finanziandolo e che poi hanno dato anche un contributo fattivo (l’Assessore Gabrielli, ad esempio aveva ingaggiato un gruppo cover di Peter Gabriel molto apprezzato nel panorama degli appassionati del genere che non si è potuto esibire all’interno della notte bianca per via del maltempo; idem anche qualche nostro professionista tolentinate ha proposto delle idee per l’evento con gruppi di qualità e questo è stato sintomatico del coinvolgimento a 360 gradi). Grazie poi a Sabina Brandi, Andrea Mosca, Daniela Castelli, i ganci con Alessandro Bocci e Alchemia, che hanno organizzato l’evento e che 11 mesi fa ci hanno chiesto solo di crederci; grazie a Giorgio Longhi main sponsor (il pubblico senza il privato è una goccia nel mare) unitamente ad altri benefattori. Grazie alla Pro Loco che anche questa volta ha messo le gambe al progetto e ha supportato Amministrazione e Uffici Comunali nella buona riuscita dell’evento. Siamo felici altresì della partecipazione di pubblico tolentinate e di cittadini appartenenti ad associazioni musicali/culturali della città; questo è un elemento di grande rispetto e di grande apertura, che apre la stura anche ad eventuali future collaborazioni.   La pioggia ha ridimensionato la programmazione facendoci annullare la notte bianca (che tuttavia riprogrammeremo), ma niente ha potuto fare sull’evento in se, che benchè abbia dovuto subire qualche cambiamento, si è comunque svolto regolarmente. Una grande fatica e un ottimo lavoro di squadra per un risultato straordinario.

Contenuto inserito il 20/07/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità