Contributo Autonoma Sistemazione (CAS)

E’ giunta all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino la risposta ad una serie di quesiti aventi per argomento diverse problematiche strettamente connesse al sisma e che abbisognavano di un pronunciamento certo da parte del Dipartimento nazionale della Protezione Civile.
Tra i quesiti presentati si chiedevano chiarimenti circa il diritto al cas (contributo autonoma sistemazione) da parte dei nuclei familiari che devono lasciare il proprio appartamento per lavori di ristrutturazione in seguito al sisma 2016.
Il Dipartimento nazionale di Protezione Civile ha chiarito che al fine di procedere agli interventi di immediata riparazione o ristrutturazione è riconosciuto, con oneri a carico delle risorse emergenziali, il contributo per l’autonoma sistemazione per i nuclei familiari che a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo e a seguito di provvedimento sindacale di sgombro debbano temporaneamente abbandonare l’unità abitativa ove alloggiano, per il tempo necessario e autorizzato anche a seguito di ratifica all’esecuzione dei suddetti lavori.
L’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Pio Colosi è molto soddisfatto di questo importante chiarimento che consente ai cittadini che si trovano obbligati a lasciare la propria abitazione per consentire l’apertura dei cantieri di ristrutturazione per i lavori di categoria B, cosiddetti danni lievi, di poter usufruire del cas, strumento indispensabile per contenere la spesa degli affitti di nuovi appartamenti da utilizzare temporaneamente. Questa è anche una risposta che tranquillizza le circa 80 famiglie che hanno già presentato domanda presso i nostri uffici Servizi sociali comunali.
Un ringraziamento va sia al Dipartimento nazionale di Protezione Civile che ai nostri uffici che con dedizione e professionalità lavorano ogni giorno per rispondere a tutte le istanze e le esigenze dei nostri concittadini.
Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi in piena sintonia con l’Assessore Colosi sottolinea la costante attenzione dell’Amministrazione comunale e degli uffici su tutte le problematiche, sempre più complesse, che riguardano il sisma, cercando la piena collaborazione sia con la Regione che con il Commissario straordinario, la Protezione Civile e il Governo nazionale e comunque con tutti gli enti coinvolti.

CONTRIBUTO AUTONOMA SISTEMAZIONE (CAS): MODULISTICA

MODULO DI RICHIESTA CONTRIBUTO

MODULO INTEGRAZIONE RICHIESTA CONTRIBUTO

 

torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità