Comunicati Stampa

“San Nicola reMade” lavoro del maestro internazionale Maurizio Galimberti, con la regia di Luca Giustozzi e produzione di Alberto Marcelletti

Il 26 settembre Sky arte, alle ore 20.45, manderà in onda il docufilm voluto e prodotto da Alberto Marcelletti. Il regista Luca Giustozzi ha documentato tutto il lavoro svolto da Maurizio Galimberti, artista-fotografo di fama internazionale, che ha scattato, con la sua particolare tecnica, oltre 9.000 foto istantanee nel cappellone di San Nicola chiuso dopo il sisma.

Alberto Marcelletti, Luca Giustozzi e l’artista Maurizio Galimberti hanno ideato questo progetto per far si che gli storici affreschi trecenteschi del Cappellone possano essere conosciuti in tutto il mondo, specialmente ora che il complesso monumentale della Basilica di San Nicola è chiuso a causa dei danni causati dal sisma.

Si avrà perciò l’occasione di vedere gli affreschi storici di San Nicola sotto una prospettiva nuova e particolarissima, che darà l’emozione di essere a contatto con un’opera d’arte straordinaria.

Alberto Marcelletti con amore e sensibilità per l’arte ha favorito la produzione artistica del progetto per far sì che l’attenzione internazionale cada su Tolentino, in tempi assai difficoltosi, dove la terra trema ma che nonostante ciò, mira ad una ripartenza culturale e produttiva.

Cosi, dopo 4 anni di lavoro, Sky Arte trasmetterà l’incontro tra Maurizio Galimberti, San Nicola e la Città di Tolentino.

Il video, nelle prossime settimane verrà presentato anche a Tolentino.

“San Nicola reMade” è un progetto particolarmente ambizioso ideato da Alberto Marcelletti che ha coinvolto il fotografo di fama internazionale Maurizio Galiberti che utilizzando la sua personalissima tecnica ha scattato oltre 9.000 istantanee polaroid per raccontare in un mosaico assolutamente unico quanto affascinante lo splendore artistico e spirituale del Cappellone e del complesso monumentale della Basilica di San Nicola da Tolentino.

Con Galimberti il fotografo e regista Luca Giustozzi che ha curato uno short film che documenta il grande lavoro dell’artista fotografo. Maurizio Galimberti con la sua tecnica di scomposizione e ricomposizione dell’immagine riesce a dare tridimensionalità a tutto ciò che ritrae e grazie ai suoi mosaici si avrà l’occasione di vedere gli affreschi in modo nuovo, sorprendente, unico e infinito.

Alberto Marcelletti, con grande sensibilità e amore per l’arte ha favorito questa straordinaria produzione artistica, utilizzata come contributo per far conoscere il Cappellone, la Basilica e ovviamente la Città di Tolentino, recentemente duramente colpita dal terremoto. In questa ottica, assolutamente inimmaginabile quando è nato il progetto, “San Nicola reMade” ossia “rifatto”, oggi acquista una nuova valenza e quindi vuole catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla ricostruzione di Tolentino, partendo da uno dei suoi luoghi identitari, la Basilica e le sue opere d’arte.

Come si ricorderà, il progetto è stato arricchito da un ulteriore tratto artistico. Infatti Maurizio Galimberti ha realizzato alcuni scatti utilizzando una delle quattro “Giant Polaroid” in grado di scattare fotografie a sviluppo immediato di altissima definizione, in formato 50×60 centimetri. Le immagini prodotte con questa particolare apparecchiatura fotografica istantanea sono naturalmente pezzi unici di notevole valore artistico.

Informazioni

Data di pubblicazione18/09/2017
AutoreUfficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Tolentino
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata