Presentato il nuovo Piano dell’Offerta Formativa Territoriale

Si è svolta nei giorni scorsi la Conferenza Comunale sulle Scuola  che ha rappresentato una importante occasione per fare il punto sulle rete delle scuole nella nostra città e sull’offerta formativa.

Dopo l’introduzione dall’assessore all’istruzione Alessandro Bruni sono interventi i rappresentanti delle scuole presenti a Tolentino ed alcuni docenti. Il Sindaco Luciano Ruffini ha tirato le conclusioni dell’incontro ricordando che “gli obiettivi primari dell’Amministrazione comunale sono quelli di mantenere alta la qualità, potenziare l’offerta formativa e razionalizzare la rete scolastica per dispersione di risorse economiche ed umane”.

Nella nostra città sono presenti 5 scuole per l’infanzia, 5 scuole primarie, 2 scuole secondarie di 1° grado, 4 licei, un istituto tecnico economico e due indirizzi professionali: queste scuole sono gestite da due Istituti Comprensivi (“Don Bosco” e “Lucatelli), una scuola parificata (“Salvucci”), un istituto istruzione superiore con tre indirizzi (“F. Filelfo”) e un istituto professionale (“R. Frau”).  E’ presente, inoltre, il Centro per l’Impiego.

Ricordiamo che su una popolazione generale di 20.804 (maschi 10.121, femmine 10.683; stranieri 3.004 pari al 14,4%) la popolazione che frequenta le scuole è pari a 3.098 alunni (stranieri 542 pari al 17,5% con punte del 27% all’I.C. “Don Bosco” e del 51,5% all’I.P.I.A. “Renzo Frau”) di cui 2.197 nei due Istituti Comprensivi e Scuola Parificata e 901 nell’Istituto di Istruzione Superiore e Istituto Professionale.

Gli operatori impegnati nel sistema scolastico cittadino sono 397 di cui 331 docenti e 66 non docenti.

La Conferenza è stata anche l’occasione per presentare il Piano dell’Offerta Formativa Territoriale.

Oramai siamo al terzo anno consecutivo del POF Territoriale – dichiara l’Assessore all’Istruzione Alessandro Bruni – e si sta progressivamente uscendo dalla fase di rodaggio caratterizzata dalla somma dei Piani delle singole scuole, verso un lavoro sempre più comune, integrato e condiviso. D’altra parte la finalità generale del nostro Poft è sicuramente quella di creare una offerta formativa globale al territorio e di promuovere la nostra città come una “città educativa”.

Il Poft 2011-12 si caratterizza per l’individuazione di 4 percorsi educativi tematici (cinema a scuola; musica e danza; lingue straniere; educazione ambientale) che prevedono interazioni ed eventi comuni tra le tutte le scuole. L’offerta complessiva delle scuole della nostra città si articola in ulteriori 16 progetti.

Data di pubblicazione:
30/12/2011
facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password