Le Sibille a Loreto con lo spettacolo “Parlami illusione, parlami” partecipano al primo Festival regionale dell’Unione Italiana Libero Teatro – Regione Marche

Venerdì 27 aprile 2012, alle ore 21.15, al Teatro Comunale di Loreto (AN), nell’ambito del “1° Festival Regionale” dell’Unione Italiana Libero Teatro – Regione Marche (dedicato a Simona Galassi), l’Associazione Culturale “Le Sibille” di Tolentino porta di nuovo in scena lo spettacolo “Parlami illusione, parlami”, per la regia di Laura De Sanctis.

Lo spettacolo è una rilettura dell’Amleto di William Shakespeare e mette in luce alcuni brani della tragedia. Una riscrittura che pur mantenendo inalterate le parole dell’autore, scardina i canoni del testo dando vita ad un nuovo spettacolo.  “Parlami illusione, parlami!”. Questo il grido disperato di chi rincorre la propria illusione: l’amore, il potere, la forza, la conquista… vane chimere… intrappolati come topi, i personaggi rincorrono le proprie illusioni, ignari di tuffarsi tra le braccia di un destino crudele. Uno spazio multimediale spia nell’interno dei personaggi mettendo a nudo i più reconditi sentimenti: due visioni parallele dello stesso dramma donano allo spettatore le profonde espressioni dell’animo dei protagonisti. La musica scandisce i tempi, allaccia rapporti, illude e allude trascinando i personaggi ad un impietoso finale…“nessuna medicina li potrà salvare”.

La compagnia con questa rappresentazione ha vinto il Primo Premio Assoluto di Regia all’11° Festival Territoriale “Fantasio Piccoli” nel 2008 a Lanciano; inoltre, nel settembre del 2010, si è aggiudicata il Primo Premio partecipando alla 26° edizione del Festival “Sele d’Oro Mezzogiorno” di Oliveto Citra, in provincia di Salerno.

Nel ruolo di Amleto Roberto Valentini, in quello di Ofelia Giulia Sancricca e nel ruolo di Gertrude, madre di Amleto, Laura Cannara. Ad interpretare invece le due narratrici della messa in scena, Barbara Olmai e Maria Simona De Sanctis. Le coreografie sono state curate da Daniela Cataldi e la danza di Ofelia da Anna Zanconi. I costumi sono stati realizzati da Giovanna Giraldi. Le riprese in diretta saranno effettuate da Riccardo Seri. Un ringraziamento particolare va a Chiara Del Pupo, a Giuseppe Camomilla e ai ragazzi della “Tonico Service” per l’allestimento tecnico audio-video.

 

 

Data di pubblicazione:
24/04/2012
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password