Comunicati Stampa

Il Sindaco risponde al Consigliere Corvatta: “CI DICA COSA HA FATTO SINO AD OGGI PER TOLENTINO OLTRE AD IMPEGNARSI A CRITICARE”

Perde la pazienza il Sindaco Pezzanesi quando sente l’ennesima sterile critica dalla bocca del capogruppo consiliare Gianni Corvatta . Dico al Consigliere Corvatta che “Durante il terremoto abbiamo lavorato insieme ad alcune forze di minoranza condividendo risultati importanti per la città nel settore della scuola e della sanità.

Lui al contrario, dalla sua entrata in campo, eè riuscito solo a polemizzare su ogni decisione , a impegnarsi a spaccare, senza dare alcun contributo fattivo alla rinascita e alla crescita di Tolentino, dopo il dramma del sisma.

Non ha fatto niente se non stare in vetrina a disquisire da presunto esperto su tutto, senza distinzione di sorta. Allora possiamo dire di aver fatto, almeno con lui, un brutto balzo indietro nel rapporto con la minoranza perchè ciò che oggi serve al paese è collaborazione e condivisione degli obiettivi e soprattutto “rimboccarsi le maniche e fare”.

Più volte infatti, abbiamo spiegato ed enfatizzato la nostra scelta di non voler casette di legno ma appartamenti per la nostra cittadinanza ed abbiamo anche evidenziato che tale procedura finirà inevitabilmente per allungare di qualche mese, non anni, i tempi di consegna . Tempi che non si accorceranno di sicuro con le polemiche del consigliere Corvatta.

Rimaniamo orgogliosi della nostra scelta, e diffidiamo dal prendere esempi amministrativi da coloro con i quali il popolo non si riconosce .

Noi andiamo avanti, glielo abbiamo detto ed oggi lo ribadiamo ancora una volta, nella convinzione che è meglio aspettare qualche mese in più ma riuscire a realizzare un opera che porterà indubbi benefici alla città , cioè ai nostri concittadini sfollati ed al patrimonio immobiliare popolare e quindi anche e soprattutto alle generazioni future.

In fondo, Corvatta ci deve spiegare da dove gli sia scaturita la convinzione che la scelta delle casette di legno, piuttosto che gli appartamenti, avrebbe accorciato di moltissimo la consegna degli stessi beni……dal momento che ad oggi nel territorio provinciale inerente il cratere ne sono state consegnate pochissime……..ed il perchè per lui sarebbe stato più conveniente per la comunità tolentinate costruire più di 131 casette , destinate a scomparire dopo pochi anni al costo di euro 1700 al metro quadro… andando per giunta ad urbanizzare e quindi sottrarre una splendida area verde come quella della pianura vicina al Castello della Rancia.

A lui la sterile, ingenerosa e confusa polemica , a noi l’onere e l’onore di occuparci della guida e della rinascita di questa meravigliosa Città.

 

Informazioni

Data di pubblicazione06/10/2017
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Tolentino
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata